giovedì 10 aprile 2008
Postilla di confronto
Accendo la tv, e vedo una ragazza vestita di rosso, con la corona in testa che rutta l'alfabeto in faccia ai Fichi d'India. Poi ho spento la tv e ho pensato di aver finalmente scoperto la ragione delle spennellate bionde sui capelli del "bello" del duo comico. Devo dire che l'immagine di questa Miss Universo dalla voce rauca mi ha dato da pensare allo scambio di ruoli tra donne e uomini che oggi giorno sta prendendo sempre più piede. Anche se alcune volte è giusto, la maggior parte delle volte è meglio lasciar perdere: le donne devono fare cose da donne e gli uomini cose da uomini. E non è la solita frase di circostanza.... Prendiamo, ad esempio, la pubblicità (sarebbe meglio dire LE pubblicità, ma in questo caso vorrei concentrarmi sull'ultima in circolazione) del Lines Seta Ultra. E' sicuramente un uomo che ha ideato questa parodia. Non ci sono dubbi: una donna sa cosa si prova quei giorni lì e sa benissimo che non ha voglia di calarsi da un aereo, di restaurare un busto o di giocare a pallavolo... figuriamoci poi fare una ruota! A parte il fatto che non tutti gli essere umani sono in grado di fare una ruota, con o senza la brigata rossa, se poi devi pensare di farla quando hai un materasso impermeabile, pieno di petali e micropalline, in mezzo alle gambe, una si chiede seriamente se non era meglio prendere il diploma anziché fare i provini per diventare vj o velina. E poi io non ho mai visto la mitica Victoria fare di queste cose, quindi di sicuro quella dello spot è la sorella del pubblicitario, rifiutata da Antonio Ricci e dalla De Filippi, che doveva essere piazzata in qualche modo... e che bel modo! Gli uomini non devono fare la pubblicità di cose che non conoscono.... guardate come una donna può rendere perfettamente l'idea di ciò che si prova:


E ora passiamo a noi donne... noi dobbiamo smetterla di spacciarci per grandi conoscitrici di itinerari stradali, cartine Michelin e istruzioni del Tom Tom..... Diciamocelo chiaramente: noi non sappiamo come si danno le indicazioni stradali! Gli uomini parlano in kilometri, noi parliamo in negoziometri.
Uomo: prendi la S.S. 546, al primo incrocio a sinistra, dopo 500 metri a destra, dritto per due kilometri, la prima destra e sei arrivato.
Donna: esci dal cancello e giri a destra. In fondo alla via c'è uno stop, giri a sinistra. Al benzinaio Shell c'è una via: non è quella, è quella dopo. Giri a sinistra e vai avanti finchè trovi un fiorista. Passi il fiorista e arrivi al semaforo con, a destra, il negozio di Zara (e fossi in te darei un'occhiata alla vetrina perchè c'è una gonna da urlo in saldo). Vai avanti e segui la strada fino alla madonnina dell'incrocio. Prima della madonnina sulla destra c'è una strada e sei arrivato. Ecco: ciò che l'uomo spiega in 2 minuti, la donna lo narra, come se fosse la Strega Bianca che spiega a Fantaghirò perchè, con un marito gnoccolone come Romualdo, lei deve tagliarsi i capelli, vestirsi da scema e parlare con i sassi e le carote. E se a una donna gli si chiede: quanti kilometri dista? La donna cosa risponderà mai??? "Mah, due o tre centri commerciali più avanti"....
Datemi retta: a ognuno il suo mestiere!!


Etichette:

 
posted by Cri at 11:29 PM | Permalink |


14 segnali di fumo:


  • At 11/04/08, 05:36, Blogger LaStefy

    PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

     
  • At 11/04/08, 07:18, Blogger LaStefy

    Beh.....
    stavolta non sono d'accordo con te.

    Ci sono donne che si fanno portare ai centri commerciali,
    e ci sono donne che vanno ai centri commerciali................
    dipende l'abitudine che una ha preso durante il corso della sua vita, e dipende anche dal carattere che la stessa ha.


    Io personalmente, nella mia auto ho:
    la cartina della mia città (ehm... sapete, ho paura di perdermi)
    la cartina della mia regione,
    la cartina italiana,
    quella spagnola,
    quella europea e
    dulcisinfundoooooooooooooooooooo
    quella americana.

    E udite udite, non mi sono mai persa !!!!! Ihihihih

     
  • At 11/04/08, 09:27, Blogger Giulia

    Anche io e Teo ieri abbiamo visto quella che rutta e lui vorrebbe proporsi... magari non proprio pe il rutto....

    x la tristissima pubblicità della Lines.... quando l'ho vista ti ho pensato molto!!! AH AH AH
    Era da tempo che aspettavo questo post!!!

     
  • At 11/04/08, 09:28, Blogger NYY

    Nella media non siete in grado di dare indicazioni stradali ... poi ci sono le eccezzioni ... ecco!

     
  • At 11/04/08, 11:50, Blogger Balua

    IO NON MI SON MAI PERSA DA SOLA!!!!!!



    .. se invece ho qualcuno in auto con me... guai!!!!!!

     
  • At 11/04/08, 13:15, Blogger Ele

    Io appena ho visto quella pubblicità ho pensato:"ma poi per fare la v-jeey è necessario saper fare la ruota???al massimo in quei giorni in cui una donna ha il ciclo pensa di non vestirsi con abiti chiari..non si sa mai!
    Secondo me chi ha ideato quella pubblicità era un uomo..
    Non sò se avete seguito Luciana Littizzetto in 'Che tempo fa'..che ridere stava parlando proprio di questo :-)

     
  • At 11/04/08, 13:18, Blogger Ele

    P.s. se volete ridere il video è su questo sito:
    http://spotanatomy.libero.it/index.php/2008/04/03/p3088
    il post è:Lines, Tampax e Nuvenia: gli spot degli assorbenti che ci insegnano a vivere in "quei giorni"..
    ridete ridete :-D

     
  • At 11/04/08, 14:40, Anonymous POLPADIPOMODORO

    Evviva il navigatore di Naso che la manda sempre in camporella!!!

    Ho programmato il mio prossimo colloquio di lavoro nel periodo del ciclo e mi sto esercitando per la ruota.
    Il posto sarà mio.
    La tv insegna.

     
  • At 11/04/08, 17:08, Blogger Cappellaio Matto - Lepre Marzolina

    ti saluto la prossima volta quando avrò smesso di ridere!!
    ahahaha
    baci e buon weekend!

    il cappellaio matto

     
  • At 11/04/08, 17:27, Blogger Cri

    @stefy: io credo di rappresentare in pieno la categoria di donne impedite nello spiegare la strada, per questo ne ho parlato! Ovunque vada (posto nuovo) mi perdo... hoh un po' il senso dell'orientamento limitato..... :/

    @giulia: non ho voluto deludere le tue aspettative! ;p

    @nyy: ciao! benvenuto! :)

    @balua: anche a me sale il sangue al cervello quando ho qualcuno in macchina che critica il mio viaggiare!!

    @ele: BUAAHAHAH AHAHAHAH HAAHAH!!!

    @polpa: siamo tutti con te!!

    @cappellaio: eh eh eh!! Buon weekend anche a te :)

     
  • At 11/04/08, 20:20, Anonymous Fex

    probabilmente io sono un po' atipico in base alla tua analisi visto che con l'orientamento e le indicazioni stradali sono abbastanza una frana eheheh XD
    cmq l'analisi sulle pubblicità di tampax e compagnia bella è azzeccatissima. come dice una mia amica parodizzando un vecchio spot della Lines "In quei momenti... te la leghi!"

     
  • At 11/04/08, 21:20, Anonymous serenity1234

    ciaooo... come stai? un bacio

     
  • At 12/04/08, 17:01, Anonymous alan zivojinovic

    E' un'illazione, però: chi l'ha detto che sia stata ideata da un uomo ? magari è stata semplicemente una donna in vena di raccontare balle, avrà preso ispirazione dai candidati della campagna elettorale (uno qualsiasi).
    e già che ci siamo in tema di pubblicità: la pubblicità di activia (da me citata nel post) è stata ideta da un uomo o da una donna ? La stitichezza è più diffusa tra i maschietti o tra le donne :-)

     
  • At 12/04/08, 18:04, Anonymous Gilmore

    Anche io ho visto la stessa scena in tv e devo ammettere che non me lo sarei mai aspettata. Sconcerto totale!