martedì 18 novembre 2008
Postilla tamarra
Così, nel cazzeggio più totale, scruto per filo e per segno ciò che il meraviglioso mondo virtuale ha da offrirci... Trovo una chicca degna di questo blog, abbastanza anormale da ospitare questo genere di argomenti.
Oggi, la vostra maestra (unica) Oedv vi parlerà del tamarro.
(credetemi se vi dico che Blogger ha fatto molta fatica a caricare questa foto...)
Il tamarro (detto anche Zamarro, Gamarro, Tarro, Iarro, Zarro, Discotecaro, Impasticcato, Naxogino, Iamarruso, Gamarruso, Zarruso, Zamatruzzo e chi più ne ha più ne metta, varia molto a seconda della località in cui vi trovate) è facilmente riconoscibile. Hanno un' aspetto molto facile da descrivere.

Il tamarro classico, quello D.O.T. (Denominazione di Origine Tamarra) per intenderci, veste con il classico piumino senza maniche oppure giubbotti fluorescenti a tal punto che spesso vengono scambiati per addetti dell'ANAS, jeans stritola-palle, scarponcini o scarpe da ginnastica talmente strane da far invidia ad un'astronauta, hanno capelli ingellati all'inverosimile o con il classico taglio "carrè" dei tamarri old-style, di solito portano gli occhiali da sole in qualsiasi periodo della giornata (ecco perchè molti di loro girano in macchina con i fendinebbia accesi sia di giorno che di notte).

I più bei rappresentanti di questa specie sono ovviamente lampadati (che fa molto
"cisti") e hanno un colorito che va dal marroncino diarrea al marrone scuro
modello carbonizzato. Completano il tutto il classico maglioncino modello "Bello di papà" con camicia bianca con colletto rialzato da vero John Travolta.

Che dire della musica che sono abituati ad ascoltare? Qui si va sul pesante; pesante
nel senso della loro musica preferita, vale a dire la techno, la disco, hardcore da
discoteca (termine spudoratamente rubato al glorioso hardcore punk che deve la
sua nascita ai celebri Agnostic Front, e non credo che all'epoca esistesse già
l'hc da discoteca!) quindi ci limiteremo a chiamarla con il classico nome di
"tunz-tunz" che riassume perfettamente le ritmiche della loro musica (se la si può
definire musica) preferita.

Del loro comportamento è meglio non parlarne, finiremo col dilungarci troppo tentando di spiegare quale inspiegabile legge della fisica tiene insieme le loro
poche cellule cerebrali.

Ma veniamo al vero punto di forza del tamarro: il suo linguaggio.

BOMBARE Avere un rapporto di tipo sessuale (minchia me la sono troppo bombata!)
C'HO LE RIDU Sono in possesso delle riduzioni di prezzo per l'ingresso in discoteca
CAFUZZO Tamarro di bassa lega, non apprezzato per via delle sue scarpe
CISTI CISTI MADAMA C'HA VISTI Ragazzi scappiamo, la polizia ci ha notato
CE LO STAI SCARAMELLANDO Dobbiamo farti presente che quello che dici/fai ci sta importunando
DA PAURA E' una cosa bellissima
DI SGAMO Cosa ottenuta in maniera non del tutto legale
EHI RAGA, TUTTO REGO? Salve gente, la situazione è felicemente serena?
MINCHIA Intercalare usato con frequenza per esprimere qualsiasi stato d'animo
MINCHIA SCIO', VAI VERAMENTE A NASTRO/A FUOCO Accidenti, la tua autovettura è veramente veloce
MINCHIA TROPPO CISTI E' veramente una cosa piacevole
MINCHIA TROPPO REGOLARE Leggi sopra
MINCHIA CISTI/ MINCHIABBAU/ MINCHIACISTIBBAU Termini non ancora completamente decifrati
MINCHIA SPINGE/MINCHIA E'UNA MACCHINA Quell'individuo è davvero abile in quello che fa
MINCHIA SONO TROPPO PRESO MALE Il mio stato di salute (o sentimentale) non è dei migliori
MIII OH! Usato per esprimere uno stato di sorpresa o di irritazione
OH MINCHIA CI STAI TROPPO DENTRO/MINCHIA CISTI TROPPO A MANETTA Sei un tipo/a veramente giusto/a
OH RAGA, TROPPO STORIA Leggi ancora più sopra
OH TIPA Ehi tu (Per iniziare una conversazione con un rappresentante del sesso femminile, iniziando un corteggiamento)
OH TIPO Scusi/Scusa (In genere per attrarre l'attenzione di qualcuno)
OH TIPO, STAI FACENDO TROPPO LO SPLENDIDO/IL PRINCIPE Scusami, ma secondo il mio parere ti stai mettendo un pò troppo in mostra
OH TIPO SCHIACCIATI/TAGLIATI LA FACCIA Sei un soggetto veramente sgradevole, fatti male da solo, che è meglio
ORCODDAO Vedi "Porcoddue"
PAZZAURA Traduzione letterale di "paura"
PORCODDUE Bestemmia censurata in quanto la vera bestemmia genuina non fa parte della cultura tamarra
SBOMBARE Rendere tumefatto l'avversario (minchia ti sbombo di botte!)
SCHINARE Scappare, fuggire
SCIO' Vedi "Oh tipo". "Oh Sciò!"
SDRAIAMI UNA BIRRA Mi daresti una birra?
SGAMARE Cogliere sul fatto
STAI MANZO Ti consiglio di matenere la calma
STRIPPARE Divertirsi esageratamente
SVAMPIAMOCI UNA ZARSA Fumiamoci una canna/una sigaretta
TI PARCHEGGIO LE MANI IN FACCIA Consentimi di fare uso della violenza su di te
TI APPARECCHIO LE MANI IN FACCIA Idem

E questa è la fonte di cotanta sapienza. Ora, dopo aver letto tutto ciò (ed essermi spisciata per mezz'ora, ahahahahah) mi sono resa conto di due cose: che non sapevo di essere così tamarra e che non sapevo di avere così tanti amici tamarri!!! Essiamonoiiii essiamonoiiii il paradiso siamo noiiii!!


Etichette: , ,

 
posted by Cri at 10:22 PM | Permalink |


8 segnali di fumo:


  • At 19/11/08, 17:36, Blogger Guernica

    O_o

     
  • At 19/11/08, 19:26, Blogger calendula / trattalia

    IO lo ammetto, sono sempre stata un tantino snob... non è colpa mia, quando vedo un tamarro io cambio direzione, se scopro che una persona è tamarra dopo averci avuto a che fare, io chiudo i rapporti senza una spiegazione tolgo pure il saluto, STRONZA?? si si datemi pure della stronza ma io con i tamarri non ci voglio avere unlla a che fare neanche da lontano. ahahaah

     
  • At 19/11/08, 20:35, Blogger Valia

    cavoli non sapevo di conoscere così tante parole tamarre...

    cmq mi hai svelato il significato di alcune che mi avevano semrpe incuriosita...

    cmq che brutta razza i tamarri...

     
  • At 20/11/08, 08:41, Blogger NYY

    "Stai manzo" la sentii la prima volta in una puntata di Willy il principe di ...
    Certi termini cmq sono simpatici ...

     
  • At 20/11/08, 19:05, Blogger LA CONIGLIA

    adesso amplio i tuoi orizzonti con il tamarro cagliaritano, detto più comunemente gaggio o gabillo o burdo.

    Il gaggio è come lo hai descritto ma da noi si fregia di cotanta beltade nell'esprimersi:(quando passa una bella figliola) 'oooooooooolioooooo!' oppure 'fioreeee fioreee fiore ti posso cogliere? Nooo? E inzà bai i siccarì (allora vai e seccati) per altre belle prodezze dei gaggi delle mie parti cerca nel mio blog l'etichetta 'cagliari' e fruga li, non perderti il video di he man che riassume tutto il gaggiumine dei cagliaritani!!!!

     
  • At 20/11/08, 21:43, Blogger aquila

    mi sà che io devo preoccuparmi,sn più tamarra di quanto credessi, in pratica metà di questi modi di dire li uso nel mio linguaggio corrente....

     
  • At 20/11/08, 22:01, Blogger Cri

    aahahaahahha mi avete fatto morire!!! ahahhahahha :D

     
  • At 21/11/08, 11:34, Blogger ANNA

    Da mo-ri-re! Stop! :))