sabato 26 aprile 2008
Il quinto piccolo indiano
Non state leggendo un libro di Agatha Christie! E' nato un nuovo membro della tribù, il quinto nipote maschio di OEDV, un nuovo indiaNAno!! Ben arrivato piccolo Andrea, smakkete! :D


free music

.

Etichette: , ,

 
posted by Cri at 11:24 PM | Permalink | 16 segnali di fumo
venerdì 25 aprile 2008
Mi scappa da sorridere
Grazie a Balua, sono venuta a sapere di un'iniziativa bellissima alla quale vorrei partecipare. Prima di tutto vi scrivo di cosa si tratta riportando quanto descritto nel blog Comicomix:

Comicomix vara una nuova iniziativa per sostenere la Lotta al Neuroblastoma (un tumore dell'infanzia che rappresenta la prima causa di morte in età pediatrica).
L'iniziativa si chiama Un sorriso lungo un anno, ed è rivolta a tutti i bloggers e in generale agli amici del web.
L'inizativa è semplice.
Chiunque lo desideri, nel corso del 2008 può fare un post dedicato al tema del sorriso. Il sorriso come forma di relazione, verso gli altri, verso chi si ama, o semplicemente verso il prossimo. Non il sorriso da cartolina, quello falso o di cortesia. Il sorriso che è sostenere senza odio le proprie idee, ma con la disponibilità ad ascoltare (e, se possibile) capire le ragioni degli altri. Prendendo spunto da una vostra vicenda personale, un fatto di cronaca, di politica, di quello che volete.
Aderire è facile.
Basta scrivere il post, segnalarcelo a questa mail (alex@comicomix.com), e noi lo aggiungeremo alla lista qui sotto, indicando il nome del Blog, e il link al post. Nel post basta semplicemente specificare che si aderisce a questa iniziativa, che vuole sostenere la lotta al Neuroblastoma, il tumore dell'infanzia che rappresenta la prima causa di morte in età prescolare.
Tu non dovrai fare altro!
Per ogni post segnalato, Comicomix donerà 2 euro alla Fondazione per la lotta al neuroblastoma.


E ora tocca a me. Non sono sicura che quello che posterò sia giusto e nel rispetto di quello che viene chiesto. Mi sono semplicemente limitata a girare per il web, e catturare tutti i sorrisi più belli che ho incontrato. Io penso che il "sorridere" di cuore non possa essere descritto, ma solo visto. Veder sorridere è bello e regala emozioni forti.
Grazie anche alla giornata di oggi, compleanno del cinquenne Ciglia Allungate, durante la quale ho visto sorridere 4 bambini e 11 adulti, ho confermato la mia idea che "sorridere e veder sorridere appaga l'anima più di qualsiasi cosa".
E quindi ecco: questo è quello che penso io del sorriso:


free music

.

Etichette:

 
posted by Cri at 10:18 PM | Permalink | 5 segnali di fumo
giovedì 24 aprile 2008
Braccia tolte all'agricoltura
Torniamo a parlare di lei: Miss Casavinicola ha colpito ancora. Deve avere menato un paio di persone all'apice del suo stato di tossicodipendenza... mi sembra di aver capito dalla radio stamattina, che ha preso a botte un tipo perchè non gli lasciava libero il tavolo da biliardo... vabbé, ma anche lui: che cafone.... con un sorriso così, come ha fatto a peccare di cavalleria?? Ma pare che tra i V.I.P. (very important pirlas) ci sia questa moda di menar qualsiasi cosa o persona a livello plebe.... abbiamo un Karim che se l'è presa con un tassista... ma, ora che ci penso, era un tronista... quindi è normale che sia scemo... e poi abbiamo lei, la venere Naomi Spaccamaroni Belcampo, che schiaffa qualsiasi cosa che le si muove contro... e questo, e quest'altro... ma io dico: li vogliamo lasciar stare sti poveracci che lavorano e lo fanno seriamente? Che amarezza....
free music

.

Etichette: ,

 
posted by Cri at 11:09 PM | Permalink | 4 segnali di fumo
martedì 22 aprile 2008
Le tre marie
Ringraziando sentitamente Naso Imponente per la pubblicazione delle foto del GR1, ovvero del primo Grande Raduno, vorrei richiamare l'attenzione di voi tutti passanti ad una foto in particolare. Naso Imponente, che ha naso per la fotografia, ha immortalato "I Tuson di Tumates", che sarebbero le Las Ketchup residenti a Oedville. Solo per voi: Frangetta Vivace, Tetta Rigonfia e Orecchie Estese Dal Vento in Te sè de drè!!



Te sè de drè, ah, de drè
Te vegnet cun me o gò de ciapat de forsa
L'è tardi e gò de nà a nulegià un dvd

Te sè de drè, ah, de drè
Te vegnet cun me o gò de ciapat de forsa
Te s'è pesc che na lumaga in sti dé chi

Te sè de drè, ah, de drè
Te vegnet cun me o gò de ciapat de forsa
moves ch'el me nas anca ul nov neudin

Ah na na naaaa na na naaa na na na na naaaa ah na na naaa na na naaaa naaa naaaaa!
Tutti insiemeeeeeee!!!

PS: chi dovesse avere bisogno di una traduzione è pregato di rivolgersi in direzione.... la quale ha prudentemente evitato di brianzoleggiare la frase "Diego tiene ciuleria"!!

free music

.

Etichette: ,

 
posted by Cri at 11:12 PM | Permalink | 9 segnali di fumo
giovedì 17 aprile 2008
I giorni durano sempre troppo poco
Ho fatto qualche giorno di latitanza.... qualcuno di voi avrà pensato ad un'indigestione di cadreghe fritte (che ho scoperto essere dei rettangolini di pasta della pizza fritti nell'olio... inutile dire che ne ho mangiati cinquantasei!), invece si tratta semplicemente di latitanza amorosa.... Finalmente qualche giorno con Tortello, dalla mattina alla sera, da soli... un sogno!! Non prendetemi per scema, dai, per me è davvero un sogno davvero perchè di occasioni come queste ce ne sono state ben poche. E sono stati giorni bellissimi! E sono già finiti... oggi è tornato a Santammoreland e stamattina salutarlo prima di andare al lavoro è stato peggio di quando lo saluto per tornare a casa alla fine delle vacanze estive... Meno male che aprile è ricco di feste e ponti.. ci rivedremo quindi presto...
Concedetemi questo post amici miei, non ne faccio mai di così mielosi, ma oggi va così! Baci indiani al mio dolce Tortello Verace.

free music

.

Etichette:

 
posted by Cri at 10:50 PM | Permalink | 10 segnali di fumo
sabato 12 aprile 2008
Poche ore al Grande Raduno
Domani finalmente il Grande Raduno. Tutta la tribù, o quasi, sarà chiamata a partecipare all'adunata completa di tutti i cugini della tribù reale. E ci saranno personaggi illustri come: Naso Imponente e Pancia Che Tuona; Ride Coi Denti e Penna Gialla; Tetta Rigonfia e Grande Narice; Schiena Scricchiolante e Pistola Verniciante; Casella Intasata e Fiore di Carta; In'duel'na'indué e, dulcis in fundo, OEDV e Tortello Verace!! Non elenco il naname vario (la prole dei citati) perchè non tutti hanno la loro nomenclatura indiana... La digraziata Sommersa Dalla Melma mancherà (e verrà severamente punita per questo), mentre la famiglia di Piede Che Puzza ha a che fare con un nuovo erede che vuol nascere prima del tempo, quindi è giustamente scusata. Mandando un bacio agli assenti, approfitto per mettervi al corrente del menù, perchè ogni Grande Raduno merita una Grande Abbuffata!! (E anche perchè per dipingere una parete grande, ci vuole un pennello grande!)

Antipasti
Salame del contadino
Coppa Brianza e Pancetta della casa
Vellutata di lardo di Cinta Senese
Verdure grigliate della casa
Nuvole di verdure e Cadreghe fritte

Primi piatti
Risotto alle verdure di stagione o ai funghi
Tagliatelle al ragù di Cinta

Secondi piatti
Prosciutto di Cinta con le castagne
* oppure Arrosto con i funghi
* oppure grigliata mista, oppure bollito misto
* oppure tante altre specialità di carne
Insalata dell'orto e verdure cotte

Formaggio
Taleggio o Capreggio fresco a piacere con miele

Dolce al carrello
Caffè e ammazzacaffè

Ora, prima di farmi trovare sotto il tavolo a sgranocchiare una gamba della mia sedia (precedentemente salata), qualcuno potrebbe spiegarmi cosa sono le CADREGHE FRITTE???
Sarà una giornata meravigliosa in questa bella vita.


Etichette: ,

 
posted by Cri at 10:00 PM | Permalink | 11 segnali di fumo
giovedì 10 aprile 2008
Postilla di confronto
Accendo la tv, e vedo una ragazza vestita di rosso, con la corona in testa che rutta l'alfabeto in faccia ai Fichi d'India. Poi ho spento la tv e ho pensato di aver finalmente scoperto la ragione delle spennellate bionde sui capelli del "bello" del duo comico. Devo dire che l'immagine di questa Miss Universo dalla voce rauca mi ha dato da pensare allo scambio di ruoli tra donne e uomini che oggi giorno sta prendendo sempre più piede. Anche se alcune volte è giusto, la maggior parte delle volte è meglio lasciar perdere: le donne devono fare cose da donne e gli uomini cose da uomini. E non è la solita frase di circostanza.... Prendiamo, ad esempio, la pubblicità (sarebbe meglio dire LE pubblicità, ma in questo caso vorrei concentrarmi sull'ultima in circolazione) del Lines Seta Ultra. E' sicuramente un uomo che ha ideato questa parodia. Non ci sono dubbi: una donna sa cosa si prova quei giorni lì e sa benissimo che non ha voglia di calarsi da un aereo, di restaurare un busto o di giocare a pallavolo... figuriamoci poi fare una ruota! A parte il fatto che non tutti gli essere umani sono in grado di fare una ruota, con o senza la brigata rossa, se poi devi pensare di farla quando hai un materasso impermeabile, pieno di petali e micropalline, in mezzo alle gambe, una si chiede seriamente se non era meglio prendere il diploma anziché fare i provini per diventare vj o velina. E poi io non ho mai visto la mitica Victoria fare di queste cose, quindi di sicuro quella dello spot è la sorella del pubblicitario, rifiutata da Antonio Ricci e dalla De Filippi, che doveva essere piazzata in qualche modo... e che bel modo! Gli uomini non devono fare la pubblicità di cose che non conoscono.... guardate come una donna può rendere perfettamente l'idea di ciò che si prova:


E ora passiamo a noi donne... noi dobbiamo smetterla di spacciarci per grandi conoscitrici di itinerari stradali, cartine Michelin e istruzioni del Tom Tom..... Diciamocelo chiaramente: noi non sappiamo come si danno le indicazioni stradali! Gli uomini parlano in kilometri, noi parliamo in negoziometri.
Uomo: prendi la S.S. 546, al primo incrocio a sinistra, dopo 500 metri a destra, dritto per due kilometri, la prima destra e sei arrivato.
Donna: esci dal cancello e giri a destra. In fondo alla via c'è uno stop, giri a sinistra. Al benzinaio Shell c'è una via: non è quella, è quella dopo. Giri a sinistra e vai avanti finchè trovi un fiorista. Passi il fiorista e arrivi al semaforo con, a destra, il negozio di Zara (e fossi in te darei un'occhiata alla vetrina perchè c'è una gonna da urlo in saldo). Vai avanti e segui la strada fino alla madonnina dell'incrocio. Prima della madonnina sulla destra c'è una strada e sei arrivato. Ecco: ciò che l'uomo spiega in 2 minuti, la donna lo narra, come se fosse la Strega Bianca che spiega a Fantaghirò perchè, con un marito gnoccolone come Romualdo, lei deve tagliarsi i capelli, vestirsi da scema e parlare con i sassi e le carote. E se a una donna gli si chiede: quanti kilometri dista? La donna cosa risponderà mai??? "Mah, due o tre centri commerciali più avanti"....
Datemi retta: a ognuno il suo mestiere!!


Etichette:

 
posted by Cri at 11:29 PM | Permalink | 14 segnali di fumo
martedì 8 aprile 2008
Recettiva come un bradipo nano
Allora, vorrei chiedere umilmente scusa a Barbara, e alle altre sicuramente migliaia di persone che mi hanno coinvolto in un meme e che non sono state cagate di striscio. Oggi mi sono accorta che nel lontano 3 aprile 2008 mi era stato passato il meme "scrivi le sei cose che ti piace fare di più", se lo faccio adesso va bene lo stesso? Eh? Però non fatemi fare tutte le storie di regolamenti, inviti, e cose varie che se no vado a massa e non mi concentro per bene... E: abbiate pazienza, oramai c'ho una certa età pure io...
Dunque, vediamo... cos'è che mi piace fare di più? Ma in ordine di importanza? O in ordine alfabetico? Vabbé, faccio in ordine sparso và... che mi sta già venendo l'ansia....

1) Dormire
2) Guidare
3) Stare con Tortello
4) Sentir parlare e parlare francese
5) Disegnare
6) Bloggare... ma questo è un po' scontato... quindi cambio e metto: cucinare.

Bene e adesso.... spetta che vado a rivedere cosa devo fare.... ah! Sì... go de desfescià cà mia per infescià i cà di oter.... quindi cedo il testimone a Gandalf, a Cappellaio, a Fex, a Fox, a Fra e a Kelly, che sono forse quelli che conosco di meno.......

Ultima cosa... avrei scritto una poesia, per voi, solo per voi.. è un inedito che mi è nato dal cuore e spero che vi possa sollevare il morale.... regia.. luci... atmosfera...

Ne mangio mille al giorno,
Vuoi sapere perchè?
Sei tutta naturale,
Niente è meglio di te...
Hai poche calorie,
Giuste giuste per me!
Quando non ti sento
Tremo e svengo, sai perchè?
Liquirizia pura: questo è un sogno
Per me.
Che rabbia! Se mancassi,
Se non fossi con me!
Ta, ta, ta,
Tabù,
Anche bianco.


Grazie, grazie davvero...

Etichette:

 
posted by Cri at 11:00 PM | Permalink | 22 segnali di fumo
lunedì 7 aprile 2008
Sono stanca
Ecco, l'ultimo album degli Askers è uscito. Sembra passato così poco tempo da quando iniziavano a nascere le prime note in una camera o in una sala in affitto. Sembra passato così poco dalla nascita di "Every time everywhere".... e invece di anni ne sono passati dieci. Di allora mi è rimasta questa foto, datata 10 settembre 1999 (e credo che se Willy la vedesse, e vedesse che l'ho postata, mi ucciderebbe) e il ricordo di un grande amico, con il quale non mi sono comportata molto bene.


Siamo nel 2008, e gli Askers non sono più i ragazzini qui sopra, ora gli Askers sono un gruppo, con discografia, tour e fans.... loro ce l'hanno fatta e io sono tanto orgogliosa di questo. Gli Askers, ora, sono così:


Complimenti ragazzi! E dato che mi sono ascoltata tutto il nuovo album e c'è una canzone che mi calza a pennello, la uso come colonna postora.... perchè gli Askers sono anche su Deezer.com!!

free music

.

Etichette:

 
posted by Cri at 10:44 PM | Permalink | 15 segnali di fumo
mercoledì 2 aprile 2008
Quelli sì che erano bei tempi
Ogni mattina, per andare al lavoro, passo davanti alla mia vecchia scuola, dove oramai non metto più piede da molto tempo... Nonostante tutto ho passato degli anni meravigliosi là, e molte volte mi capita di pensare a quanto vorrei tornare indietro... Prima che mi salga un "che amarezza" dal cuore, vorrei questa sera ricordare in particolar modo un cartone animato di quei tempi. Non mi sono persa una puntata, non mi sono persa una serie e se dovessero fare delle puntate nuove ancora adesso, avrei già pronta la programmazione sul videoregistratore! Sto parlando di lei: SAILOR MOON! Quelli sì che erano cartoni animati, mica i Pokemon, i Digimon e tutti quelli che finiscono in "mon"!! Ecco, lei era Sailor Moon, e ogni bambina, ragazzina o ragazza di qualsiasi età avrebbe voluto essere come lei, se non altro per quel figaccione di Milord!!
Ecco la sigla di "Sailor Moon e il cristallo del cuore" che credo sia quella della terza serie.... in assoluto la mia preferita... con un retro suono alla "Isla Bonita".... W i cartoni anni 90!!

Etichette:

 
posted by Cri at 10:45 PM | Permalink | 19 segnali di fumo
martedì 1 aprile 2008
Postil-movie
Dopo un post di alto livello culturale e molto impegnato (vabbé), direi di sparare un po' di cagate, se non altro per risollevare la nostra Polpadipomodoro dalla crisi mistico-politica provocata dal politometro... e se non altro perchè è l'unica cosa che sono in grado di fare egregiamente! ;p
Gente come me, cresciuta con film come questo deve riconoscere che ciò che ha visto durante la gioventù ha generato le persone che sono ora, e deve essere pronta a stimare una lista delle cose imparate dai tanti Rambo, Rocky, Scemo e + scemo, insomma la crème de la crème della cinematografia mondiale. Ed è per questo che ora sappiamo che...

1) di due gemelli identici almeno uno è malvagio;

2) se dovete disinnescare una bomba, non preoccupatevi su quale filo dovrete tagliare, sceglierete sempre quello giusto;

3) la maggior parte dei computer portatili è sufficientemente potente per prendere il controllo dei sistemi di comunicazione di qualsiasi invasore alieno (accidenti a me che non l'ho preso portatile!);

4) non importa se siete soverchiati da un gran numero di avversari in un combattimento che preveda l'uso di arti marziali: i vostri nemici aspetteranno pazientemente, danzandovi gioiosamente intorno, che voi abbiate neutralizzato il loro predecessore prima di attaccarvi;

5) quando spegnete la luce per andare a letto, ogni cosa nella vostra stanza continuerà a essere chiaramente visibile, solo leggermente colorata di blu;

6) se siete bionda e procace, è possibile che diventiate una professoressa di fama mondiale nella fissione nucleare a 22 anni;

7) i poliziotti onesti e seriamente dediti al loro lavoro vengono di norma uccisi tre giorni prima di andare in pensione;

8) invece di sprecare pallottole, i megalomani preferiscono cercare di uccidere i loro nemici usando complicati marchingegni che comprendono razzi, sistemi di pulegge, gas mortali, laser e squali mangia uomini, che lasciano almeno 20 minuti di tempo per fuggire ai loro prigionieri;

9) nel corso di un'indagine, è necessario entrare almeno una volta in un club di strip-tease;

10) è facile per chiunque fare atterrare qualsiasi aeroplano, sempre che ci sia qualcuno nella torre di controllo che vi spiega come;

11) una volta applicato sulle labbra, il rossetto non se ne va neppure in caso di immersione subacquea;

12) riuscirete senz'altro a sopravvivere a qualsiasi missione di guerra purché non commettiate l'errore di mostrare a qualcuno la foto della vostra fidanzata, o di vostra moglie e dei vostri bambini;

13) la torre Eiffel è visibile da qualsiasi finestra di Parigi;

14) se vi è una grande vetrata in una stanza prima o poi qualcuno ci verrà gettato attraverso;

15) un uomo non mostrerà alcun segno di dolore mentre viene ferito nel modo più orribile, ma urlerà quando una donna cercherà di medicarlo.

16) se soggiornano in una casa infestata da presenze soprannaturali, le donne devono investigare su qualsiasi rumore strano indossando la loro biancheria intima più osé;

17) un detective riesce a risolvere brillantemente un caso solo quando è stato sospeso dal servizio;

18) i dipartimenti di polizia eseguono accurati test della personalità dei loro agenti per essere sicuri che venga loro assegnato un compagno dalle esatte caratteristiche opposte;

19) con un tango potrete farvi raccontare qualunque segreto;

20) in America se vedete un uomo vestito di scuro è sicuramente dell'FBI;

21) gli agenti deII’ FBl sono degli stronzi;

22) tutti i letti hanno delle speciali lenzuola a forma di L che raggiungono l'ascella della donna, ma solo la vita dell'uomo che le giace accanto;

23) tutte le borse della spesa contengono almeno una baguette di pane (lunga almeno 30 cm);

24) il sistema di condizionamento di qualsiasi edificio costituisce un perfetto nascondiglio: nessuno penserà mai a cercarvi là e voi potrete spostarvi in qualsiasi altra parte dell'edificio desideriate senza difficoltà;

25) nel caso voleste farvi passare per ufficiali tedeschi, non sarà necessario parlare la relativa lingua: basterà sfoggiare un accento tedesco;

26) se la vostra città è minacciata da un'imminente catastrofe naturale o da mostri assassini, la prima preoccupazione del sindaco sarà il settore turistico o una prossima mostra d'arte;

27) le cucine non hanno interruttori della luce: al suo posto, quando si entra in una cucina di notte, si dovrebbe aprire il frigo ed usarne la luce interna;

28) i computer non mostrano mai un cursore sullo schermo, ma riporteranno sempre la dicitura inserisci la password ora;

29) le mamme abitualmente preparano uova, bacon e cialde per i loro familiari ogni mattina, anche se né il marito né i figli hanno mai il tempo per mangiarli;

30) le automobili che si schiantano vanno in fiamme o esplodono;

31) un solo fiammifero sarà sufficiente ad illuminare una stanza delle dimensioni di uno stadio;

32) i contadini medievali avevano denti perfetti;

33) chiunque si risvegli da un incubo s'alza a sedere sul letto scioccato ed ansimante;

34) non è necessario dire ciao o arrivederci iniziando o terminando una conversazione telefonica;

35) anche se si guida su di una strada perfettamente dritta è necessario girare il volante vigorosamente da sinistra a destra ogni tanto;

36) tutte le bombe sono dotate di un dispositivo di timer elettronico con grandi contatori rossi in modo da sapere esattamente fra quanto tempo scoppieranno;

37) se decidete di iniziare a ballare per strada, tutti coloro in cui vi imbatterete conosceranno tutti i passi;

38) se ci sono i topi in cantina bisogna sempre andare a controllare;

39) le finestre si aprono magicamente la notte, che ci sia vento o no non importa, e spesso nonostante non ci sia vento le tende svolazzano proiettando ombre minacciose su qualsiasi parete;

40) qualsiasi macchina o camion di qualsiasi tipo anche dopo essersi ribaltata
svariate volte ed essersi infiammata, continuerà a funzionare;

41) chiunque sarebbe capace di fregare le telecamere di un museo o di un qualsiasi posto controllatissimo da mille telecamere mettendoci una foto con la stessa immagine e la stessa inquadratura attaccata davanti con una molletta;

42) appena alzati dal letto saremo perfettamente pettinati e, a volte, anche truccati;

43) i lavori più sporchi o più strani e inverosimili sono svolti dalle fighe più assurde;

44) il cattivo scopriremo che è sempre uno che conoscevamo da sempre, magari un vecchio compagno di elementari;

45) le mamme armate saranno sempre più pericolose dei figli;

46) bastano un paio di occhiali a raggi-X finti per vedere il raggi laser che proteggono un tesoro e comunque basterà abbassarsi o saltare per evitarli tutti;

47) gettandosi in caduta libera in una tromba di un ascensore di un palazzo di 80 piani riusciremo ad aggrapparci con solo l'uso di metà falangi ad una piccola sporgenza metallica e tagliente senza subire né tagli né strappi né lussazioni;

48) l'arma più potente non è quella che è veramente più potente ma quella che ha il protagonista buono;

49) quando l'arma serve al nemico è scarica o con la sicura, quando serve al protagonista sembra perfetta e appena ricaricata;

50) una persona qualunque riuscirà a risolvere un caso che nemmeno un bravissimo detective era riuscito a risolvere;

51) in qualsiasi stato si vada riusciamo a comprendere benissimo tutti i linguaggi, extraterrestri inclusi;

52) tutte le donne avranno sempre paura dei pipistrelli, però osservando le morti più truculente non sobbalzeranno minimamente;

53) un uomo può tranquillamente rimanere a 4000 metri d'altezza in mezzo alla neve a torso nudo e poi stare nell'acqua di un fiumiciattolo sempre in alta montagna senza cadere in ipotermia;

54) a cosa serve un giubbetto antiproiettile quando basta volerlo che si riesce addirittura a scansare i proiettili?

powered by cummabball.com

Etichette:

 
posted by Cri at 12:23 AM | Permalink | 6 segnali di fumo